Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

La tradizione del pizzarello molfettese

Come tante altre tradizioni molfettesi il "pizzarello" sopravvive non solo al tempo ma anche allo spazio, tantissimi sono i nostri concittadini all'estero che gustano ancora questo antico sapore della Puglia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

A Molfetta siamo nella Settimana Santa.

Nell'aria c'è già l'odore del"pizzarello", il tipico panino della tradizione molfettese pasquale, ripieno con tonno all'olio d'oliva, acciughe e capperi.

Questo pasto antico e frugale, nato per essere consumato soprattutto nella giornata del Venerdì Santo per evitare il consumo di carne, in memoria della passione di Cristo, ha varcato le barriere del tempo.

Come tante altre tradizioni molfettesi il "piazzarello" sopravvive non solo al tempo ma anche allo spazio, tantissimi sono i nostri concittadini all'estero che gustano ancora questo antico sapore, ricordando con devozione la suggestiva processione del Venerdì Santo a Molfetta.

GUARDA IL VIDEO delle Settimana Santa a Molfetta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tradizione del pizzarello molfettese

BariToday è in caricamento