Cronaca

Sorpresi con una torcia a 'controllare' auto in sosta: bloccati due bitontini in trasferta

Due 25enni sono stati fermati dalla polizia a Monopoli, mentre con fare sospetto guardavano all'interno delle auto parcheggiate nei pressi della stazione. Trovati in possesso di arnesi da scasso, sono stati denunciati

Due 25enni bitontini, con precedenti di Polizia, sono stati denunciati dla polizia a Monopoli al“possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”.

Personale delle Volanti del locale Commissariato di P.S., ha notato nel centro cittadino delle persone sospette, a piedi e dirette verso la stazione ferroviaria, che percorrendo via Magenta, nel contempo, ispezionavano con una torcia le auto in sosta. I due,  avvedutisi della presenza della Polizia, cercavano di dileguarsi ed evitare  il controllo che ne sarebbe seguito, ma dopo un breve inseguimento sono stati bloccati e perquisiti. La perquisizione ha consentito di rinvenire la chiave di una autovettura che con l’ausilio dell’istituto di vigilanza della “Marpol”, è stata rinvenuta nei pressi; all’interno dell’auto è stato rinvenuto l’intero “kit di strumenti atti allo scasso” che sarebbe servito, presumibilmente, una volta individuata l’auto da rubare.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale e sono in corso accertamenti tesi a verificare se i due bitontini si siano resi autori di altri furti. In ogni caso saranno proposti al Questore per il divieto di fare ritorno nel comune di Monopoli, che in caso di trasgressione prevede ulteriori denunce penali.

Sempre nell’ambito del contrasto allo stesso fenomeno, nelle scorse ore, sono stati realizzati due rinvenimenti di autovetture rubate a Monopoli: una Peuget 208 ritrovata perfettamente integra e restituita al legittimo proprietario e una seconda una Ford Focus rinvenuta “cannibalizzata” a Cerignola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con una torcia a 'controllare' auto in sosta: bloccati due bitontini in trasferta

BariToday è in caricamento