Cronaca Via Conversano

Svaligia un appartamento, sorpreso dai carabinieri: in manette 43enne

L'arresto ad Altamura. L'uomo è stato bloccato mentre aveva già caricato a bordo di un furgone alcuni mobili e suppellettili. I militari sono intervenuti dopo una chiamata al 112

Aveva già caricato su un furgone alcuni complementi d’arredo appena rubati in un’abitazione. Ma è stato scoperto ed è finito in manette.

Si tratta di un 43enne di Altamura, arrestato dai carabinieri con l’accusa di furto aggravato. L’uomo, in compagnia di altri complici che sono riusciti a fuggire, aveva forzato la porta di un’abitazione al primo piano di via Conversano, e si era impossessato di una credenza, un porta televisore, tre dipinti ed altre suppellettili, caricandoli su un furgone.

Alla vista dei militari, intervenuti dopo una segnalazione al 112 fatta da alcuni cittadini che hanno notato movimenti sospetti, il 43enne ha tentato la fuga, ma è stato bloccato e arrestato. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligia un appartamento, sorpreso dai carabinieri: in manette 43enne

BariToday è in caricamento