Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Bitritto

Lancia sassi contro auto in corsa e picchia Carabinieri con un bastone: preso 41enne

E' accaduto questa mattina sulla Strada Provinciale 236 tra Bitritto e Sannicandro. Avrebbe tentato di fuggire colpendo uno dei militari ma è stato bloccato poco dopo

Un 41enne di origini marocchine avrebbe minacciato e ferito con un bastone alcuni Carabinieri che tentavano di fermarlo mentre gettava pietre contro auto in transito sulla strada provinciale 236 tra Bitritto e Sannicandro. L'uomo è accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento a mezzo militare. I militari sono intervenuti all'alba dopo la segnalazione di una persona armata di bastone che gettava sassi contro veicoli. Il 41enne avrebbe quindi cominciato a minacciare i carabinieri giunti sul posto, cercando di colpirlo. Dopo una mezz'oretta è stato bloccato ma avrebbe tentato di fuggire rompendo la maniglia dello sportello e colpendo uno degli operanti. Nelle prossime ore, su disposizione del pm della Procura di Bari, Fabio Buquicchio, il 41enne sarà sottoposto alla udienza di convalida dell’arresto eseguito in flagranza e quindi a processo per direttissima dinanzi al giudice del Tribunale di Bari Marina Chiddo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia sassi contro auto in corsa e picchia Carabinieri con un bastone: preso 41enne

BariToday è in caricamento