rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022

Casamassima, lancia il sacchetto di rifiuti dal finestrino e fugge in auto: incivile beccato dalle fototrappole

Il responsabile, che non è residente a Casamassima, riceverà una multa di 200 euro. Il sindaco: "Videocamere installate in tutto il comune, nessuna pietà per chi sporca"

Una scena che dura pochi secondi: l'auto di passaggio dalla zona di campagna, il finestrino che si abbassa, la mano che al volo lancia il sacchetto pieno di rifiuti nell'erba. Immagini che però non sono sfuggite all'occhio delle fototrappole fatte installare dalla polizia locale di Casamassima, che il sindaco del comune barese, Giuseppe Nitti, ha diffuso attraverso i suoi canali social.

"Questa volta all’incivile di turno è andata male! - scrive il primo cittadino - Pensava di farla franca, ma non aveva fatto i conti con le telecamere che abbiamo fatto installare proprio per scovare gli sporcaccioni che abbandonano i rifiuti addirittura lanciandoli dal finestrino dell’auto in corsa. Ma adesso per l’autore di questo inqualificabile gesto scatterà una sanzione che ricorderà a lungo. Non ci sarà alcuna tolleranza verso coloro che saranno beccati ad abbandonare i rifiuti deturpando il nostro territorio: altre fototrappole sono sparse per il paese!". La targa dell'auto del responsabile, come riferiscono dal Comune di Casamassima, non è registrata nel borgo barese: presto gli arriverà a casa una sanzione da 200 euro per abbandono di rifiuti. 

Video popolari

Casamassima, lancia il sacchetto di rifiuti dal finestrino e fugge in auto: incivile beccato dalle fototrappole

BariToday è in caricamento