Cronaca Madonnella / Largo Adua

Madonnella, ripresi i lavori per il restyling di Largo Adua

Il Comune sblocca i pagamenti. Riapre il cantiere per la riqualificazione del salotto liberty del quartiere. Micaela Paparella: "Ci auguriamo di poter dare presto buone notizie anche per piazza Carabellese"

Il cantiere in largo Adua

Riapre il cantiere di largo Adua. A comunicarlo è il presidente della circoscrizione Madonnella, Micaela Paparella: “Finalmente sono stati sbloccati i problemi burocratici che hanno tenuto fermi i lavori, ora attendiamo la conclusione dell’opera”.

Le vicissitudini legate ai cantieri della città sono note da mesi. Il famigerato Patto di stabilità ha impedito all’amministrazione comunale di procedere con la liquidazione dei sal (stati avanzamenti lavori), un passaggio fondamentale per le aziende che, specie in questo momento, non sono nella possibilità di poter anticipare grosse quantità di denaro. A gennaio gli uffici comunali sono stati sollecitati a procedere con la stesura degli atti propedeutici alla liquidazione. Due giorni fa l’azienda incaricata del restyling ha ricevuto il denaro per i lavori già eseguiti ed ha così potuto riaprire il cantiere.

I lavori sono iniziati ad aprile dell’anno scorso e, secondo cronoprogramma, sarebbero dovuti durare tre mesi. La VII circoscrizione ha messo nelle mani del Comune quattro annualità da 90mila euro per consentire la riqualificazione del salotto liberty del quartiere umbertino. Nel frattempo l’Acquedotto Pugliese sta procedendo con la riparazione della condotta sottostante il manto stradale che divide la piazzetta dal Kursaal Santalucia (ancora chiuso e in attesa di conoscere il suo futuro, ndr). “Ci hanno promesso che i lavori saranno completati in tempi molto rapidi – assicura Paparella -. Io credo che nel giro di massimo 30-40 giorni si possa restituire alla cittadinanza una piazza riqualificata e ancora più bella”.

Capitolo a parte per piazza Carabellese, cuore del quartiere. I lavori sono da otto  mesi fermi. Le aiuole che circondano la celebre effigie della Madonna si sono trasformate in vere e proprie sterpaglie. La piazza è completa solo per metà e la porzione di cantiere aperto si sta trasformando in un ricettacolo di rifiuti. “Anche qui il Comune sta lavorando per sbloccare la situazione e credo che in tempi brevi avremo buone notizie – afferma Paparella -. Ci aspettavamo una ripresa di lavori già a gennaio, ma tutto è fermo nonostante i nostri ripetuti solleciti”. Piazza Carabellese sarebbe dovuta essere pronta a febbraio del 2013.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonnella, ripresi i lavori per il restyling di Largo Adua

BariToday è in caricamento