menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Graffiti, campi e panchine distrutti: il 'Lascito Garofalo' nel degrado a due anni dall'inaugurazione

Aperto nel novembre 2014, lo spazio donato da un privato oggi versa in uno stato di abbandono, con i vandali che hanno persino rubato i canestri e la rete da pallavolo

Panchine rovinate e sporche, vandali in azione su tutti gli arredi - compreso il Monumento ai Caduti - e campi da gioco impraticabili. A più di due anni dall'inaugurazione, il "Lascito Garofalo" - lo spazio a Palese donato da un privato al Comune - è nel degrado più assoluto. Da fuori, in realtà, sembra un normale giardino pubblico, ma entrando si scopre subito che di normalità qui c'è solo la parvenza.

Arredi urbani - Basta fare un giro per accorgersene: le panchine che ti accolgono sono in gran parte rovinate - con le assi sradicate in alcuni casi -, mentre quelle sane sono irrimediabilmente sporcate dalle deiezioni dei colombi. Il giardino è nato come uno spazio dedicato soprattutto a bambini e ragazzi - vista anche la presenza a pochi passi della scuola elementare Duca D'Aosta -, ma se i più piccoli vogliono usufruire delle giostre devono fare attenzione: il seggiolino infatti sta iniziando a staccarsi, mentre sui dondoli a molla campeggiano le scritte dei graffitari

I vandali non hanno comunque risparmiato neanche gli altri arredi urbani nell'area. Disegni e parole scritte con lo spray sono presenti dappertutto, dall'immobile inutilizzato che ospiterà attività per anziani, fino alle pareti delle centraline elettriche e persino ai lati del "Monumento ai Caduti di guerra" che troneggia al centro della piazza. 

Il campo "fantasma" Anche per i ragazzi che vogliono usufruire del vicino campo basket non va meglio. Dall'esterno si nota la rete di protezione distrutta ed arrugginita in più punti, che rischia di mettere a repentaglio durante le azioni di gioco più frenetiche. È comunque da un po' che i ragazzi non fanno una partita di basket, visto che mancano entrambi i canestri ai due lati del rettangolo blu. Lo spazio era stato predisposto anche per montare una rete e giocare a pallavolo, ma qualcuno si è rubato pure quella. 

A pochi passi dal campo ce n'è un altro dedicato alle bocce, separato dalle gradinate, anch'esse piene di disegni osceni e parolacce scritte con lo spray. Il manto, però, è pieno di buche e fare una partita quindi risulterebbe molto difficile. Il problema dei vandali non è nuovo in zona - il giardino fu già "visitato" prima dell'inaugurazione dai ladri, ma l'installazione delle telecamere è servita a poco, visto che comunque l'area è rimasta nel degrado. Di recente ha però aperto di fronte all'immobile abbandonato un locale e il movimento in zona è aumentato, evitando così che l'area rimanesse incustodita nelle ore serali, quando solitamente i ragazzi si riuniscono e bivaccano sulle panchine.

"Contiamo di avviare nei prossimi mesi un intervento all'interno dello spazio, in accordo con i fondi del bilancio dedicati alla manutenzione", ha spiegato l'assessore comunale alle Opere pubbliche quando gli sono stati segnalate le problematiche del 'Lascito Garofalo'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento