Condannata per sfruttamento della prostituzione e ricercata: latitante fermata a bordo di un bus

A carico della donna, una 49enne di origine rumena, una condanna a 8 anni emessa dalla Corte di Appello di Bari: è stata fermata in provincia di Trieste mentre rientrava in Italia a bordo di un bus

Era stata condannata dalla Corte di Appello di Bari a otto anni di carcere  per associazione a delinquere, sfruttamento della prostituzione (anche minorile) e favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina, ed era stata raggiunta da un ordine di carcerazione. Avrebbe dovuto scontare una pena detentiva di otto anni di carcere, e stava viaggiando a bordo di un autobus di linea proveniente dalla Romania e diretto in Italia. 

La donna, una 49enne di origine romena, è stata arrestata ieri mattina a Fernetti, in provincia di Trieste, dagli agenti della Polizia di Frontiera di Trieste e consegnata all'autorità giudiziaria. Al momento è detenuta nel carcere del capoluogo del Friuli Venezia Giulia. 

La notizia completa su TriestePrima

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento