Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Tentano di lasciare l'Italia, sette latitanti stranieri arrestati al porto

Sono stati bloccati dalla polizia di frontiera mentre cercavano di imbarcarsi su motonavi dirette in Albania e Montenegro

Sette latitanti di varie nazionalità, che hanno tentato di lasciare l'Italia su motonavi approfittando del maggiore traffico di passeggeri diretti in Albania e Montenegro per le festività natalizie, sono stati arrestati dalla polizia di frontiera dello scalo marittimo di Bari.

Gli stranieri, colpiti da ordini di carcerazione dovendo espiare varie pene detentive o da ordinanze di custodia cautelare in carcere per reati di traffico di sostanze stupefacenti e delitti contro il patrimonio, non sono riusciti a sottrarsi definitivamente alla giustizia italiana perchè intercettati durante i controlli degli operatori delle Squadre di controllo passaporti e degli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria.

Altri tre cittadini stranieri, controllati al momento dello sbarco da motonavi di linea provenienti dai porti ellenici di Igoumenitza e Patrasso, sono risultati in possesso di documenti di identità contraffatti, che sono stati sequestrati. I tre stranieri sono stati segnalati in stato di libertà all'Autorità giudiziaria. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di lasciare l'Italia, sette latitanti stranieri arrestati al porto

BariToday è in caricamento