Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Due nuove aree per il parco Maugeri nell'ex Gasometro: ok del Comune ai lavori complementari

Il provvedimento approvato dalla giunta comunale consentirà di estendere gli interventi relativi a pavimentazione, recinzione e verde a due nuove zone limitrofe acquisite dall'amministrazione. La conclusione del cantiere prevista entro fine marzo

Via libera al progetto esecutivo, per un importo di circa 400mila euro, per lavori complementari nell'ambito della realizzazione del parco urbano dell'ex Gasometro, intitolato a Maria Maugeri, nel quartiere Libertà.

Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato ieri il provvedimento, divenuto necessario - spiega in una nota Palazzo di Città - per completare l’area verde, che ora potrà essere estesa anche a zone limitrofe acquisite dall’amministrazione comunale durante l’iter amministrativo per l’esecuzione del nuovo spazio pubblico. Nello specifico, sono aree standard cedute da privati a fronte del conseguimento dei permessi di costruire attinenti ai due nuovi edifici realizzati in via Napoli.

“Nel corso delle procedure relative alla realizzazione del nuovo parco abbiamo colto questa opportunità che ci consentirà di aumentare sensibilmente lo spazio verde nel quartiere Libertà - commenta Giuseppe Galasso -. Così abbiamo acquisito queste due aree, per le quali abbiamo la necessità di estendere le finiture della pavimentazione, della recinzione e delle sistemazioni a verde in modo tale da creare un ambiente unico e funzionale alle esigenze dei cittadini. Conseguentemente  abbiamo dovuto modificare, inserendole nei lavori complementari, l’esecuzione di certe lavorazioni, alcune delle quali sono state posticipate rispetto ad altre prioritarie e indifferibili, come  nel caso degli impianti. E per questo abbiamo colto l’opportunità di affidare i lavori di completamento alla stessa impresa esecutrice dell’opera principale, circostanza consentita per legge. In particolare, con l’impiego di questi fondi aggiuntivi, completeremo la dotazione degli arredi, delle attrezzature ludiche per i bambini e di quelle calisteniche per gli adulti e l’impianto di parkour, che si caratterizzerà per un allestimento importante che raggiungerà  l’altezza di circa sei metri. In più, potremo allestire un’area specifica del parco con ulteriori sedute molto particolari, perché consentiranno ai cittadini di sdraiarsi completamente. Al termine del cantiere, che stimiamo di concludere entro fine marzo, consegneremo alla città un’area molto accogliente e attrattiva per tutte le fasce d’età, che crediamo possa diventare un punto di riferimento non solo per i residenti del Libertà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nuove aree per il parco Maugeri nell'ex Gasometro: ok del Comune ai lavori complementari
BariToday è in caricamento