Scavi fibra ottica e tubi gas danneggiati, il Comune: "Domani la relazione dell'Enel"

Palazzo di Città attende di ricevere il dossier dell'azienda sui disagi delle ultime settimane. Intanto a Poggiofranco e Carbonara avviati i primi lavori per il ripristino dell'asfalto

Viale Madre Teresa di Calcutta a Poggiofranco

"Entro domattina" Enel invierà al Comune la relazione richiesta sui "danni" provocati, in particolare alle condutture del gas, nel corso degli scavi per le lavorazioni dei cantieri di posa della fibra ottica, in diverse zone di Bari. Ad affermarlo è il Comune: "“Enel ci ha garantito - spiega l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - ci invierà la relazione richiesta in merito ai danni arrecati dalle lavorazioni del cantiere in questi ultimi giorni e che, sempre domani, sarà formalizzato l’accordo con Amgas che definisce le nuove modalità operative da adottare con la ripresa del cantiere. Non appena ricevuta la relazione, convocheremo ad horas le parti per valutare insieme se ci siano i presupposti per riprendere le operazioni relative allo scavo delle trincee nell’asfalto, bloccate ieri dall’amministrazione comunale”.

Intanto sono stati avviati, oggi, i cantieri per il ripristino definitivo delle strade interessate dai primi lavori, già completati: gli operai sono hanno posato l'asfalto su via della Vela a Carbonara e viale Madre Teresa di Calcutta, a Poggiofranco: "Si stanno portando a termine gli interventi - aggiunge Galasso - con la fresatura di circa 3 centimetri e la stesa della nuova pavimentazione in asfalto per una fascia che comprende una semicarreggiata nel caso di strade particolarmente ampie. Per quanto riguarda quelle più strette, il nuovo asfalto sarà posato sull’intera carreggiata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domattina, invece, verranno avviati gli interventi in un’altra area della città, tra la ferrovia e il mare, e in particolare nella zona a ridosso del ponte Adriatico per poi proseguire verso lungomare Vittorio Veneto e arrivare nelle vicinanze del Castello Svevo, itinerario che sarà percorso dalle autorità attese per il G7 finanziario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento