rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Ripartono i lavori per la fogna bianca in corso della Carboneria, le auto 'sfruttano' la pista ciclabile

La strada è stata chiusa al traffico e gli automobilisti percorrono in divieto il tratto riservato alle bici per superare il cantiere. "Interventi conclusi in due settimane", spiega l'assessore Galasso

Tornano a far discutere i lavori per la fogna bianca in corso della Carboneria, nel rione Libertà, dopo le tante lamentele dei residenti per i problemi nel giardino 'Rita Maierotti' e per gli interventi che proseguono ormai da un anno. Da un paio di giorni il tratto della strada che precede l'incrocio con via Brigata Regina - venendo da via Nazariantz - è chiuso al traffico ed è stato riaperto il cantiere che tanti disagi aveva creato a settembre.

Il motivo dell'avvio dopo tanto tempo? Un problema con la fibra ottica di Telecom, che era stata posata proprio nella zona interessata dai lavori della fognatura. "Prima di poter riaprire il cantiere - ha spiegato l'assessore comunale alle Opere pubbliche Giuseppe Galasso - abbiamo dovuto attendere che l'azienda completasse il trasferimento dei cavi in un'altra area. Ci è stata consegnata a fine aprile, proprio in concomitanza con la festa di San Nicola e G7. Abbiamo atteso che finissero gli eventi, perché eventuali problemi avrebbero creato disagi ai cittadini in un periodo particolarmente trafficato". Ora che però i ministri dell'Economia hanno lasciato Bari i lavori sono ripartiti e dovrebbero durare un paio di settimane.

"Per i primi di giugno - prosegue l'assessore - anche il tratto fino a via Brigata avrà la sua fogna bianca e l'acqua sarà sversata nei vasconi sotterranei. Così risolveremo anche il problema dei cattivi odori che spesso ci sono stati segnalati da chi transita nel giardino 'Rita Maierotti'". 

AUTO SULLA PISTA CICLABILE - Non a tutti però è piaciuta la nuova chiusura della strada, soprattutto agli automobilisti che arrivano da via Nazariantz, ora costretti ad effettuare una deviazione per raggiungere via Brigata Regina. E così c'è chi, per evitare il fastidio, si immette in divieto sulla pista ciclabile che affianca il cantiere, mettendo in pericolo la sicurezza di passanti e ciclisti. 

Nel video, postato sulla pagina Facebook dell'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli da un cittadino, si vedono chiaramente diversi veicoli transitare sulla corsia riservata alle bici per aggirare il divieto di accesso, mentre i motorini sfruttano il marciapiede, rischiando anche di fare un'incidente con una delle auto che transitano. "Segnalerò agli uffici competenti questa situazione - ha commentato Galasso -, perché la zona va attenzionata".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ripartono i lavori per la fogna bianca in corso della Carboneria, le auto 'sfruttano' la pista ciclabile

BariToday è in caricamento