Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Catino - San Pio

Nuovi impianti di riscaldamento negli alloggi comunali a San Pio: stanziati 4 milioni di euro

La Giunta comunale ha approvato i lavori, necessari visto che gli impianti risalgono agli anni ottanta e visto lo stato lo stato di corrosione e deterioramento dei corpi radianti

Saranno adeguati gli impianti termici negli alloggi di proprietà del Comune di Bari in via Catino, a San Pio. La Giunta ha approvato, su proposta dell'assessore al Patrimonio ed Erp, Vito Lacoppola, gli interventi, che prevedono la sostituzione delle vecchie caldaie con altre conformi alle normative vigenti, l’installazione di canne fumarie e la sostituzione dei corpi radianti. 

Nello specifico sono stati stanziati 4.424.047,11 euro di fondi regionali, derivate dalle condizioni obsolete degli impianti risalenti agli anni ’80, periodo in cui sono stati costruiti gli immobili, e dalla necessità di ridurre i consumi e l’impatto ambientale delle attuali caldaie. Il provvedimento, come riportato dal Comune in una nota, è quanto mai necessario soprattutto per lo stato di corrosione e deterioramento dei corpi radianti che ha comportato, in alcuni casi, l’inaccessibilità degli appartamenti al fine di evitare perdite di acqua e lo spegnimento degli impianti di riscaldamento.

In attesa di conoscere gli esiti del bando ministeriale cui il Comune di Bari ha candidato il piano di rigenerazione urbana del quartiere, che prevede anche la demolizione di edifici da due piani, il primo stralcio del progetto attualmente esclude tre palazzine basse includendo solo edifici multipiano, per un totale di 150 alloggi, mentre lo stralcio 2 riguarda interventi per un totale di 371 abitazioni. "Finalmente potremo dare una risposta ai tanti residenti di San Pio che aspettano da tempo una nuova caldaia o dei radiatori funzionanti - sottolinea Vito Lacoppola -. Purtroppo questo progetto ha una storia che risale a qualche anno fa, dato che più volte abbiamo dovuto rimodulare la progettazione per problemi legati al finanziamento. Ora siamo pronti con un’operazione enorme che interesserà oltre 500 abitazioni ma soprattutto centinaia di persone che negli ultimi tempi hanno vissuto in condizioni disagevoli. Presto potremo intervenire per assicurare una situazione più dignitosa e consentire loro di affrontare il prossimo inverno con maggiore serenità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi impianti di riscaldamento negli alloggi comunali a San Pio: stanziati 4 milioni di euro

BariToday è in caricamento