rotate-mobile
Cronaca

Lavori sulla linea ferroviaria Adriatica: modifiche alla circolazione dei treni in Puglia

I cambi di orario dei convogli, che scatteranno 7 al 12 e dal 15 al 19 aprile, sono necessari per permettere l'esecuzione dei lavori di manutenzione infrastrutturale fra San Vito Lanciano e San Severo

Dopo la frana sui binari in Campania, che reso complicati i viaggi tra la Puglia e Roma, con il ripristino della tratta previsto per l'8 aprile, nuove modifiche alla circolazione ferroviaria da e per la Puglia sono in arrivo, questa volta sulla direttrice adriatica.

Dal 7 al 12 e dal 15 al 19 aprile, infatti, ci saranno delle variazioni per lavori di manutenzione e potenziamento infrastrutturale e tecnologico fra San Vito Lanciano e San Severo. Verrà comunque garantita la circolazione dei treni a lunga percorrenza nel fine settimana del 13 e 14 aprile.

"Durante i lavori - si legge in una nota di Rfi - i treni Frecciarossa Torino/Milano/Venezia - Bari/Lecce/Taranto saranno attestati nelle stazioni di Ancona e Pescara mentre gli Intercity Giorno della relazione Milano/Bologna - Bari/Lecce subiranno cancellazioni parziali e sostituzioni con bus, ove possibile, fra Pescara e San Severo. I treni Intercity Notte Milano/Torino Porta Nuova - Lecce, dal 7 all’ 11 e dal 14 al 18 aprile, subiranno modifiche di percorso con cancellazioni delle fermate intermedie nel percorso tra Bologna Centrale e Foggia, con modifiche di orario e perdita di fermate. Garantiti i treni nel weekend del 13 e del 14 aprile".

Disagi saranno avvertiti anche da chi utilizza i treni a percorrenza regionale. "Dall’8 al 12 e dal 15 al 19 aprile, fra Bari e Foggia, il treno R4306 sarà interessato da modifiche nell’orario di partenza - spiega l'azienda - Modifiche di orario anche per il treno 19984, fra Brindisi e Taranto. Dall’ 8 al 20 aprile, i collegamenti regionali fra Termoli e Foggia saranno effettuati con bus, con tempi di percorrenza che varieranno in relazione al traffico stradale".

I cantieri aperti in Puglia sono nella tratta fra Ripalta e Lesina per lavori idraulici propedeutici al raddoppio dei binari, nella stazione di Foggia per interventi di sostituzione deviatoi e lavori propedeutici alla realizzazione del futuro Apparato Centrale Computerizzato. Saranno effettuati inoltre altri interventi di potenziamento e manutenzione tra Falconara ed Ancona, Varano e Loreto, nonché nelle stazioni di Cattolica, Giulianova, Ortona e Foggia.

"I lavori programmati da Rfi e finanziati anche con risorse del Pnrr sono necessari a elevare gli standard di qualità e sicurezza sulla linea adriatica - ha detto l’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia - Si tratta di interventi sulla infrastruttura e di sviluppo tecnologico importanti per assicurare maggiore regolarità del servizio ferroviario e un incremento della capacità della rete".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori sulla linea ferroviaria Adriatica: modifiche alla circolazione dei treni in Puglia

BariToday è in caricamento