menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le aree verdi delle case popolari a Japigia

Le aree verdi delle case popolari a Japigia

Case popolari in via Peucetia, Comune ad un passo dall'acquisizione delle aree: "Presto lavori di manutenzione"

Secondo l'assessore alle Opere pubbliche Galasso entro 10 giorni ci sarà il passaggio di proprietà a Japigia dall'Arca a Palazzo di città. Un provvedimento annunciato dall'amministrazione a fine dicembre scorso

Manca davvero poco al passaggio di gestione dei terreni pubblici nella zona delle case popolari di Japigia, nello specifico a via Peucetia, dall'Arca Puglia al Comune di Bari. "Questione di una settimana, massimo dieci giorni", conferma l'assessore alle Opere pubbliche Giuseppe Galasso. La delibera era stata presentata a fine anno, ma per la firma dell'atto formale con l'Arpa ci sono voluti altri tre mesi. Il 30 dicembre l'assessore all'Edilizia residenziale pubblica Vincenzo Brandi annunciò su Facebook che l'accordo sarebbe stato firmato la settimana successiva, aggiungendo che il passo successivo sarebbero stati gli interventi di riqualificazione nella zona del mercato rionale di via Pitagora e la creazione di una sede al coperto per i mercatali proprio nella zona delle case popolari.

I motivi del ritardo? "Eravamo in una situazione di transizione, perché solo oggi all'Arca si è insediato il nuovo direttore generale e questo ci ha obbligati ad aspettare", spiega Galasso. Una volta terminato il passaggio, però, gli interventi di manutenzione - almeno ordinaria - saranno assicurati. Tra questi risultano anche le aree verdi delle case popolari, che da diverso tempo non sono stati curati. "Abbiamo dovuto prima potare noi le piante e pulire dall'immondizia il terreno - spiega uno dei residenti di via Peucetia -, poi abbiamo pagato a spese nostre i giardinieri, perché chiaramente non possiamo curare quotidianamente l'area. Vorremmo però avere una mano dall'amministrazione, visto che l'area è nel degrado più totale".

Tra i problemi segnalati dalla donna, oltre ai rifiuti che vengono abbandonati nelle aree verdi dopo che il mercato è terminato, "nell'area abbiamo avvistato topi - prosegue -, ed è forte anche la  microcriminalità: ogni giorno assistiamo a scippi o allo spaccio di sostante stupefacenti. Speriamo che qualcosa cambi presto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento