Operai al lavoro per realizzare la passerella pedonale di viale Traiano: "Posizionata entro gennaio"

Nel pomeriggio il sopralluogo del sindaco Antonio Decaro con l'assessore Galasso all'interno dell'azienda barese che sta realizzando la struttura metallica

Sarà un lavoro sull'asse Puglia-Campania, quello per la realizzazione della nuova passerella di viale Imperatore Traiano, dove è stato già smontato e demolito il vecchio ponte. Nel pomeriggio il sindaco Antonio Decaro e l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso hanno visitato la sede dello stabilimento della Sud Montaggi srl, impresa barese ubicata nella zona industriale di Bari, dove sta venendo realizzata la struttura in acciaio della nuova passerella pedonale di viale Imperatore Traiano. Il nuovo cavalcaferrovia sarà dotato di canalina passabici e di conseguenza sarà facilmente utilizzabile anche da pedoni con bici al seguito.

15-10-18 alla sud montaggi in corso realizzazione nuova passerella viale traiano 1-2

I lavori di sostituzione della passerella termineranno a inizio gennaio, con la conseguente riapertura del nuovo cavalcavia pedonale. La passerella sarà realizzata con elementi metallici, già tagliati, che saranno assemblati in parti uniche più grosse, poi unite in cantiere dopo essere state trattate con zincatura e verniciatura. Trattamenti che saranno realizzati da un'azienda in provincia di Avellino, dove saranno trasportate le porzioni di passerella assemblata.

“Gli operai sono al lavoro sui primi pezzi in acciaio - spiega il sindaco Decaro -. In particolare si sta lavorando sulla seconda delle due travi, lunghe oltre 15 metri, che costituiranno la struttura portante della passerella, mentre l’altra è già in fase avanzata di saldatura di tutti gli elementi che la compongono. Sono stati già costruiti anche i 4 pilastri speciali in acciaio che saranno posizionati sul lato di via Messapia, a protezione del rischio deragliamento dei treni mentre dal lato opposto di viale Imperatore Traiano verrà ripristinato il muretto di confine in cemento armato”.

Le procedure sono state quindi pensate nei minimi dettagli per permettere di ridurre al minimo le tempistiche di realizzazione dell'opera e - di conseguenza - i disagi per i passanti e la circolazione ferroviaria. "Così come avvenuto per la fase di smontaggio della vecchia passerella - spiegano dal Comune in una nota - le fasi di montaggio della nuova saranno vincolate fortemente dalla circolazione ferroviaria, utilizzando al massimo gli unici intervalli notturni - dalle ore 23:30 alle 4:30 - in cui la circolazione ferroviaria si ferma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento