menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantiere in piazza Redentore, i residenti scrivono a Decaro: "Lavori attivi in piena emergenza Coronavirus, ma sono necessari?"

Il Comitato Cittadini Attivi del Libertà solleva la questione: "Una richiesta di aiuto e di tutela. In altre piazze i cantieri sono fermi, chiediamo la stessa attenzione"

I lavori per la riqualificazione di piazza Redentore vanno avanti, nonostante l'emergenza Coronavirus. Ma in molti, al quartiere Libertà, si chiedono se, proprio alla luce dell'attuale situazione, non sia invece opportuno sospendere il cantiere, come avvenuto in altre zone della città.

A sollecitare la richiesta di intervento al sindaco Decaro è il comitato 'Cittadini Attivi del Libertà': "Siamo in piena emergenza coronavirus - sottolineano dal Comitato in una nota rivolta al primo cittadino - lei stesso, mettendoci cuore e passione, si sgola affinché vengano rispettate le restrizioni imposte per il contenimento dell'epidemia, ma in molti si chiedono come mai i lavori su piazza Redentore siano in corso, violando quindi le norme imposte dall'ultimo Dpcm. Sono necessari? Sono ritenuti fondamentali per la salute pubblica? La nostra non è una polemica, ma una richiesta di aiuto e di tutela soprattutto per chi, in questo momento, combatte attivamente in prima linea rischiando la propria vita per salvare la nostra. In altre piazze interessate da riqualificazione i cantieri sono fermi (come piazza Disfida di Barletta) chiediamo anche noi la stessa attenzione. Grazie per il  tempo che vorrà dedicarci ad appianare questa situazione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento