menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adeguamento sismico e degli impianti, al via i lavori nella Sala Murat: sarà pronta in primavera

Sono cominciati gli interventi da eseguire in due tranche: la prima terminerà a fine 2018, quindi sarà la volta del secondo step, riguardante l'impiantistica

Sono stati avviati i primi interventi per la riqualificazione della Sala Murat, lo spazio espositivo con affaccio in piazza del Ferrarese. Gli operai dell'Ati composta dalle aziende gravinesi Costruzioni Vulpio ed Euroimpianti Tecnologici srl, hanno cominciato le operazioni di miglioramento sismico della struttura: gli interventi del costo di 250mila euro, termineranno entro l'anno. In particolare, spiega l'assessore cittadino ai lavori pubblici, Giuseppe Galasso, "l’attuale immobile sarà separato dagli edifici contigui  così da diventare strutturalmente indipendente anche in caso di sollecitazioni sismiche, attraverso il rifacimento della struttura metallica che costituisce il lucernaio di separazione tra la Sala Murat ed il contiguo edificio in muratura. È infatti previsto lo smontaggio di 45 travi metalliche esistenti, la loro modifica e il successivo rimontaggio secondo nuovi criteri e forma necessari a conseguire il miglioramento sismico".

A gennaio altri lavori

I disagi per i pedoni saranno limitati a qualche transenna lungo la facciata su corso Vittorio Emanuele.  Successivaamente, invece, ad inizio 2018, vi saranno ulteriori interventi da 180mila euro (affidati alla Nec srl di Bari) per il rifacimento degli impianti di condizionamento, elettrico, anticendio e del nuovo sistema di indicazione delle uscite di sicurezza. Questi interventi termineranno nella primavera 2019 e consentiranno la piena funzionalità della sala per mostre ed eventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento