menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo look per le strade cittadine: partiti i lavori nel II Municipio. Galasso: "Serviranno due mesi"

Sono oltre 100 le vie che vedranno un restyling del manto stradale e dei marciapiedi, per un finanziamento totale di cinque milioni di euro.

Le strade del secondo Municipio - e non solo - si rifanno il look grazie al milione di euro messi sul piatto dal Comune. Sono partiti questa mattina i lavori di manutenzione straordinaria, che includono anche i marciapiedi. 

Gli interventi su via Papa Giovanni XXIII

Primo intervento realizzato è stata la demolizione e il successivo rifacimento dello spartitraffico centrale di via Papa Giovanni XXIII, nel tratto di fronte al penitenziario. Gli operai poseranno poi un nuovo manto stradale su entrambi i sensi di marcia, lungo le fasce stradali contigue al marciapiede centrale, in cui sono presenti forti sollevamenti prodotti dalle radici dei pini. I lavori proseguiranno poi su tutta la strada dall'incrocio con parco 2 Giugno fino all’incrocio con viale Orazio Flacco.

"Se le condizioni meteorologiche saranno favorevoli - ha spiegato l'assessore Galasso -, il cantiere su questa strada durerà un paio di mesi. Anche per quanto riguarda gli altri Municipi i lavori sono regolarmente in corso: su via Bari a Torre a Mare, nel Municipio I, su corso Umberto I a Carbonara, nel Municipio IV, su via Dalmazia a Santo Spirito, nel Municipio V, e con nuovi asfalti nel Municipio III". 

23-10-17 avviati interventi su manutenzione strade su Municipio II-2

Le altre strade interessate

In totale sono 100 le vie cittadine che saranno interessate dai lavori con un finanziamento totale di cinque milioni di euro. Nell'ambito del secondo Municipio verrà rifatto il manto stradale anche in via don Luigi Sturzo - sul lato dell’autosilo e su quello opposto -, via Piave - nel tratto compreso tra via Giulio Petroni e corso Benedetto Croce -, via Timavo - nel tratto compreso tra via Papa Giovanni XXIII e via Pasubio -, via Gorjoux, via Garrone, largo Nitti, via Zanardelli e la traversa di via Fanelli, dall’incrocio con via Martino allo sbarramento finale della tangenziale

Per quanto riguarda i marciapiedi, invece, i lavori si concentreranno nel secondo Municipio su  corso Benedetto Croce - nel tratto compreso tra via Piave e viale Papa Giovanni XXIII -, via Postiglione - nel tratto compreso tra via Dei Mille e via Lattanzio -, via Buccari - sul primo isolato a partire da via Pasubio nel lato sinistro -, via Chieco, corso Benedetto Croce, nel trastto compreso tra via Gargasole fino al civico 75, via delle Murge, dal civico 66 al 68, via don Luigi Sturzo - sullo spartitraffico tra viale della Costituente e corso Benedetto Croce -, viale Papa Giovanni XXIII - sullo spartitraffico tra corso Benedetto Croce e il ponte Solarino, escluso il tratto antistante il mercato di Santa Scolastica -, via Isonzo - nel tratto compreso tra via Giulio Petroni e via Timavo -, via Cagnazzi - dal civico 55 al 59 - e in via Morea, nel tratto compreso tra via degli Alfaraniti e il civico 7/A.

"Siamo al lavoro per bandire - conclude l'assessore - entro l’anno l’altra gara da 5 milioni di euro perché il nostro obiettivo resta quello di dare continuità ai lavori di manutenzione straordinaria della rete stradale e realizzarne il maggior numero possibile di rifacimenti, coordinandoli con quelli in corso ad opera di Open Fiber lungo le strade interessate dal passaggio della fibra ottica ”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento