Cronaca Murat / Via Nicolò Piccinni, 110

Lavori teatro Piccinni, Consiglio di Stato accoglie ricorso: stop all'aggiudicazione

Il massimo organo giudiziario amministrativo sospende l'iter dopo l'istanza presentata dalla capofila dell'Ati seconda classificata nella gara per il restauro. La Camera di Consiglio si riunirà il 26 gennaio

Il Consiglio di Stato ha sospeso la sentenza del Tar che aveva consentito l'aggiudicazione, a un'azienda di Matera, dei secondo stralcio di lavori per la ristrutturazione del teatro Piccinni. Il Comune era in procinto di avviare la conclusione dell'aggiudicazione dopo la decisione del tribunale amministrativo di primo grado, arrivata a inizio dicembre, sull'inammissibilità del ricorso di una società barese capofila dell'Ati, assieme una ditta di Mola, raggruppamento giunto secondo nella gara bandita a ottobre 2015. Il Consiglio di Stato ha dunque ufficializzato lo stop all'iter fino al 26 gennaio, quando la Camera di Consiglio di Palazzo Spada si riunirà per discutere la vicenda. Potrebbe dunque aprirsi un altro capitolo giudiziario per un gioiello della cultura cittadina da troppo tempo chiuso e dal futuro sempre più incerto, in attesa della seconda e della terza tranche di lavori di restauro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori teatro Piccinni, Consiglio di Stato accoglie ricorso: stop all'aggiudicazione

BariToday è in caricamento