Lavori senza autorizzazione in un'area vincolata: denunciato imprenditore, sequestro nell'agro di Gioia

Controlli dei carabinieri forestali in località Montursi, dove sono stati apposti i sigilli a due aree per un totale di 24mila mq

Lavori illeciti di dissodamento: per questo reato sono state sequestrate due aree nell'agro di Gioia del Colle. A porre i sigilli a un totale di 24mila mq di terreno, sono stati i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Gioia del Colle, dopo i controlli effettuati in località Montursi. Tra i lavori eseguiti senza le prescritte autorizzazioni paesaggistiche e ambientali, c'era movimento terra, frantumazione meccanica della roccia calcarea ed eliminazione della vegetazione presente, seguita dalla trasformazione del paesaggio con colture cerealicole e arature.

Il tutto in aree vincolate, classificate come ZSC, ZPS E SIC “Murgia Alta” (Rete Ecologica Natura 2000). L'imprenditore agricolo responsabile dei fatti è stato perciò denunciato per i lavori eseguiti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento