Waterfront, via libera alle operazioni di sminamento. "Dalla prossima settimana ripresa dei lavori"

La Capitaneria di porto autorizza gli interventi nelle acque antistanti il lungomare di San Girolamo, che dovrebbero partire a inizio novembre. Dovrebbero riprendere invece in settimana i lavori a terra

Il cantiere per il waterfront a San Girolamo

Dopo uno stop di alcune settimane che aveva messo in allarme i residenti, i lavori per il waterfront di San Girolamo sarebbero pronti a ripartire. Secondo quanto reso noto dal Comune, oggi l'assessorato ai Lavori pubblici ha ricevuto il via libera della Capitaneria di porto di Bari (dopo il parere positivo espresso da Marifari - Comando zona dei fari e dei segnalamenti marittimi), per le operazioni di sminamento nelle acque antistanti il lungomare. Gli interventi, che potrebbero partire la prima settimana del mese di novembre, dureranno circa venti giorni e consentiranno quindi l’avvio dei lavori in mare. 

Nei prossimi giorni, inoltre - rende noto il Comune - l’impresa provvederà a richiedere alla Capitaneria di porto l’emissione di una specifica ordinanza in base al proprio programma operativo di sminamento, che prevederà il divieto di navigazione nelle aree interessate.

L’impresa ha inoltre trasmesso il nuovo Piano di monitoraggio ambientale eseguito secondo le prescrizioni richieste da A.R.P.A. Puglia, che nei prossimi giorni rilascerà il relativo parere. Questa mattina sono state anche installate le centraline per il monitoraggio dei rumori. Lunedì invece è prevista l’installazione delle centraline per il monitoraggio dell’aria, che consentiranno la ripresa di nuove lavorazioni a terra, come demolizioni e scavi per la condotta di fognatura bianca, che, secondo quanto previsto dal Comune, saranno avviate verso metà della prossima settimana.

“A seguito di queste importanti novità e con l’intento di verificare da subito l’effettiva ripresa delle lavorazioni - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - la prossima settimana terremo un ulteriore incontro con il responsabile unico del procedimento e la direzione dei lavori in modo da definire la programmazione delle successive lavorazioni previste in cantiere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento