Cronaca

'Cantiere lavoro' per i ragazzi di San Pio: "Imparare un mestiere sul campo"

Al via il progetto che vedrà 10 giovani del quartiere coinvolti nella ristrutturazione dei locali della ex Scuola Media 'Aldo Moro'. Decaro. "Vogliamo investire sul loro futuro"

Lezioni teoriche ma anche pratiche in un vero e proprio cantiere di lavoro, per imparare un mestiere e guadagnarsi un pizzico di futuro: sono cominciate oggi le attività d'aula del progetto 'Cantiere scuola' per il recupero dell'ex scuola media 'Aldo Moro', dove 10 ragazzi del quartiere saranno coinvolti nella ristrutturazione degli spazi adibiti a palestra coperta, dei locali attigui e delle relative pertinenze. Il progetto è stato reso possibile grazie a un protocollo d'intesa tra Comune di Bari, Formedil Bari e Ance Bari-Bat assieme alle organizzazioni sindacali. Al percorso di formazione partecipano ragazzi tra i 16 e i 29 anni in condizioni di vulnerabilità e a rischio di esclusione sociale. Il progetto si articolerà in 12 giornate di formazione da 5 ore ciascuna fino al 14 febbraio e lezioni giornaliere, dal 20 febbraio, direttamente nel cantiere che dovrebbe essere concluso a luglio. 

Questa mattina il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha fatto visita ai giovani, dando loro il suo personale in bocca al lupo: “Un anno fa - ha dichiarato il sindaco - avevo preso un impegno con i ragazzi che ho incontrato a San Pio: insieme ci saremmo presi cura del loro quartiere. Noi avremmo proposto loro un progetto di riqualificazione degli immobili e un percorso di formazione per imparare un mestiere e in cambio i ragazzi avrebbero dovuto prendersi cura degli spazi e dei luoghi in cui vivono, oltre che del loro futuro. Questo scambio reciproco di doveri e di responsabilità ha l’obiettivo di offrire una possibilità concreta a questi ragazzi e a tanti altri che verranno dopo di loro, attraverso l’attività più nobile che si possa svolgere, il lavoro. Questa mattina tra quei banchi ho visto la speranza di una nuova generazione che vuole farsi strada tra tante difficoltà, a quei ragazzi ho chiesto di avere fiducia in questa possibilità che ci stiamo dando insieme e di affrontare seriamente questo percorso così come noi, seriamente, vogliamo investire sul loro futuro e sul futuro del quartiere in cui vivono”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Cantiere lavoro' per i ragazzi di San Pio: "Imparare un mestiere sul campo"

BariToday è in caricamento