Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Gravina, tagliano 20 quintali di legna da bosco protetto: 4 in manette

Arrestata una coppia e due fratelli: scoperti in località 'Difesa grande' mentre, a bordo di un trattore, portavano via rami e tronchi di querce. Intensificati i controlli da parte del Comune

Avrebbero tagliato oltre 20 quintali di legna da un bosco protetto nei pressi di Gravina e sono stati sorpresi dalla polizia e dai vigili urbani. In manette sono così finite 4 persone: il 36enne G.S., sua moglie M.G. di 31 anni, R.L. di 25 e suo fratello P.L (34): il gruppo (di cui non sono state rese note le generalità complete) è accusato, a vario titolo, di furto aggravato e danneggiamento in concorso.

Alle prime luci dell'alba i vigili urbani hanno fermato, nei pressi del bosco 'Difesa Grande' un trattore carico di legna di quercia fresca di taglio, per un peso di circa 20 quintali. All'arrivo degli agenti del commissariato di Gravina, invece, hanno fermato altre 2 persone che cercavano di allontanarsi a bordo di una Fiat Uno e di un Land Rover.

Nel bagagliaio della Uno sono stati scoperti altri 50 kg di legna tagliata assieme a una motosega, un machete e una lampada notturna. Il gruppo è stato quindi arrestato. In queste ore si sta svolgendo una ricognizione nel bosco da parte dei tecnici del Comune di Gravina, per una stima dei danni e delle querce distrutte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, tagliano 20 quintali di legna da bosco protetto: 4 in manette

BariToday è in caricamento