menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un bozzetto preliminare dell'opera

Un bozzetto preliminare dell'opera

Maxi statua di San Nicola, ecco il progetto preliminare: "Sarà volano economico-turistico". C'è l'idea di un parco tematico su Santa Claus

L'associazione 'Una Statua di San Nicola' ha inviato al sindaco Decaro una lettera con dettagli aggiuntivi sull'iniziativa. Negli scorsi giorni il primo cittadino aveva spiegato di non aver ricevuto nessuna proposta a riguardo

"Come appare evidente, lo spirito del progetto San Nicola è quello di donare alla città, grazie all’impegno delle professionalità coinvolte, delle concrete e operative proposte di sviluppo autogeno della città, che saranno ovviamente oggetto di valutazione, non solo delle autorità competenti, ma anche da parte di tutti i cittadini". Interviene con una lettera aperta al sindaco di Bari, Antonio Decaro, l'associazione 'Una statua per San Nicola', replicando al post del primo cittadino in cui rimarcava di non aver ricevuto nessuna proposta riguardo la monumentale opera dedicata al Santo patrono barese che l'associazione vorrebbe realizzare nella zona del quartiere Marconi. 

L'idea del parco tematico

E proprio a lui si rivolgono in apertura di missiva: "Siamo lieti che con il post pubblicato sul tuo profilo Facebook - scrivono - con le tue dichiarazioni abbia contribuito a fare chiarezza, dando seguito a quanto già espresso dalla associazione "Una Statua per San Nicola”, che ha ripetutamente ribadito la natura privata dell’idea e del percorso intrapreso: un'associazione privata culturale e di promozione sociale, con sede in Bari, che ha come scopo la valorizzazione della figura del Santo come simbolo di pace universale conosciuto e venerato in 100 Stati del mondo e quale volano economico-turistico per Bari e per la Puglia". Un'iniziativa che non comprende solo la realizzazione della statua di 70 metri in onore di San Nicola per la Pace, modellata "sul prototipo del Cristo di Rio de Janeiro o della Statua della libertà di New York, quale simbolo identitario e culturale della nostra Città e della nostra Regione", ma anche "la procedura per il riconoscimento Unesco della basilica di San Nicola di Bari e del Corteo Storico quale autonoma e distinta testimonianza immateriale di civiltà" e la realizzazione di un parco tematico di "Santa Claus/Father Christmas come attrattore turistico e volano economico per l'intera Regione Puglia".

Nel progetto, quindi, non sarà inclusa solo la statua, ma anche iniziative collaterali, con tre obiettivi specifici, indicati nella lettera: "valorizzare il ruolo della Città di Bari, quale centro ecumenico e di pacificazione dei popoli nel nome di San Nicola; dotare la Città di Bari e l'intera Regione Puglia di un attrattore turistico economico di rilevanza planetaria, come motore di sviluppo autogeno e riqualificare l'intera zona circostante l'area individuata dal Demanio come sito per l'allocazione della Statua, comprendente l'area intorno allo stadio della Vittoria, alla Fiera del Levante ecc.,e i contenitori già presenti (Archivio di Stato, cittadella delle cultura, archeologie industriali, etc.)".

planimetria statua san nicola-2

Insieme alla lettera, è stata presentata una planimetria e alcuni disegni relativi alla statua che, se la procedura in affiancamento al Comune dovresse andare in porto, sarà realizzata nella zona del Varco delle Vittorie. Un'idea preliminare, il cui bozzetto sarà oggetto di un bando internazionale per gli artisti che il Comitato tecnico scientifico dell'iniziativa sta redigendo in questi giorni. "Per quanto attiene, invece, la procedura per il riconoscimento UNESCO, anche in vista della candidatura della città di Bari quale Capitale della Cultura per il 2022, sono oggetto di studio le documentazioni richieste dal relativo Regolamento per le candidature, da sottoporre in seguito all’Autorità pubblica competente" concludono dal Comitato. Insomma, un progetto che l'associazione vorrebbe rendere realtà e che nelle prossime settiamane sarà presentato agli uffici del Comune per una sua eventuale validazione. In allegato le planimetrie del progetto. 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento