Video anti-aborto proiettato in un Liceo di Monopoli, il garante dei minori: "Vergognosa informazione deviante"

In una nota, Ludovico Abbaticchio interviene sul caso del filmato vietato ai minorenni visionato in una scuola superiore della città barese: "Chiederò l'intervento della Procura"

"Questa opera di vergognosa informazione deviante è inaccettabile soprattutto se proiettata alla presenza di minori in una scuola". A dichiararlo, in una nota, è Ludovico Abbaticchio, garante regionale dei diritti dei minori, intervenendo sulla vicenda della proiezione di un video anti abortista vietato ai minori in un Liceo di Monopoli, nel corso di una lezione di religione: ""Esiste una legge dello Stato la 194/78 - spiega Abbaticchio - che prevede anche la corretta informazione contraccettiva per prevenire l'aborto" spiega Abbaticchio che annuncia la richiesta di spiegazioni ai responsabili scolastici. "Chiederò alla procura dei Minori e al tribunale per i minori - conclude - di intervenire". Nella giornata di venerdì, due deputati del M5s, Veronica Giannone e Luigi Gallo, hanno presentato un'interrogazione al ministro dell'Istruzione Bussetti.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Spaghettata di San Giovanni: tradizione e semplicità in pochi ingredienti

  • Bari Wireless: come navigare gratuitamente su Internet con un proprio PC portatile o smartphone

  • Menta, pepe di Cayenna, aglio e altri rimedi naturali per allontanare le formiche

I più letti della settimana

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

  • Dopo il bagno a Pane e Pomodoro, la brutta sorpresa: "Sparita la borsetta con soldi e cellulare"

  • Da Bari a Savona con camera da letto, pensili e bici sul tetto dell'auto: fermato automobilista nel Modenese

  • Tornano le aperture serali dei mercati settimanali: a luglio e agosto bancarelle al calar del sole

  • Scontro sulla statale 16: quattro veicoli coinvolti, traffico rallentato in direzione sud

  • "Scippata della borsa" a due passi dl lungomare: giovane studentessa derubata di soldi e documenti

Torna su
BariToday è in caricamento