Cronaca Libertà

Libertà: si fingono carabinieri, entrano in casa e picchiano detenuto ai domiciliari

In tre si sono introdotti nell'abitazione, e hanno aggredito e derubato l'uomo, che in quel momento si trovava in compagnia della moglie e di un parente

Hanno finto di essere carabinieri, vestiti in abiti civili, si sono introdotti nell'abitazione di un uomo detenuto agli arresti domiciliari, lo hanno aggredito e derubato.

L'episodio è accaduto al quartiere Libertà. In tre, spacciandosi per militari, sono entrati nella casa, in cui l'uomo si trovava in quel momento insieme alla moglie e ad un parente. Hanno immobilizzato le tre vittime, poi hanno picchiato  il detenuto, derubandolo di 800 euro e di un orologio di valore per poi dileguarsi.

Sull'accaduto indagano i carabinieri. Non è escluso che l'episodio possa essere legato ad un regolamento di conti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà: si fingono carabinieri, entrano in casa e picchiano detenuto ai domiciliari

BariToday è in caricamento