rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Finestrino dell'auto rotto per rubare lo stereo, dal Libertà la rabbia del commerciante: "Ogni giorno un episodio, chiediamo più controlli"

L'episodio riferito dall'uomo avvenuto nella zona di corso Mazzini. Dall'esercente l'appello al sindaco: "Non è possibile che accada questo, servono più controlli per strada"

Il finestrino lato passeggero spaccato, l'auto messa a soqquadro e lo stereo sradicato, ma solo per metà. A raccontare il (mancato) furto subito, avvenuto nella serata di ieri nei pressi del mercato di corso Mazzini, è un commerciante della zona: il suo sfogo sui social è finito sulla bacheca Fb del sindaco Antonio Decaro, al quale l'uomo rivolge un appello.

"Uno ritorna dopo una giornata di lavoro e deve trovare questo - dice l'uomo mostrando in un video i danni subiti - Abito fuori Bari, ho l'attività a Bari e non posso parcheggiare nei pressi del mio negozio perché è tutto a pagamento, questo è l'unica zona gratuita e mi devo ritrovare questo", prosegue con amarezza. Quindi l'appello rivolto al sindaco: "Voglio chiedere alle istituzioni, a Decaro, più controlli per strada, io andrò a fare denuncia ma chiedo che si trovino i responsabili, perché in questa zona del Libertà sta succedendo ogni giorno, ogni notte capita questo e non è possibile".

Le segnalazioni di finestrini rotti e auto danneggiate (non si sa dunque se per scopo di furto o per atti vandalici) nel quartiere Libertà non sono nuove. Qualche settimana fa a lanciare l'allarme sono stati i residenti della zona di corso Italia, via Manzoni e via Trevisani.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finestrino dell'auto rotto per rubare lo stereo, dal Libertà la rabbia del commerciante: "Ogni giorno un episodio, chiediamo più controlli"

BariToday è in caricamento