Cronaca Libertà

Libertà: nasconde l'hashish nella cappa della cucina, arrestata 28enne

La scoperta fatta ieri sera dai carabinieri durante una perquisizione in un'abitazione del quartiere Libertà. La donna, già nota alle forze dell'ordine, nascondeva un panetto da 100 grammi di hashish nella cappadi aspirazione della cucina

Nascondeva una panetto da 100 grammi di hashish nella cappa di aspirazione della cucina e per questo è finita in carcere. È la scoperta fatta ieri nel quartiere Libertà dai Carabinieri della Compagnia Bari Centro, traendo in arresto la 28enne I. L., già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari del Nucleo Operativo, durante uno specifico servizio, hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione della donna, durante la quale hanno rinvenuto il “panetto” nella cappa della cucina, mentre due frammenti della stessa sostanza sono stati scovati su di una mensola, nel soggiorno. Nel cassetto di una scrivania, infine, sono stati scovati due taglierini con la lama sporca verosimilmente di hashish.

Tratta in arresto, la 28enne è stata poi associata presso la casa circondariale di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica, mentre la droga e i taglierini sono stati posti sotto sequestro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà: nasconde l'hashish nella cappa della cucina, arrestata 28enne

BariToday è in caricamento