"Salvini il Sud ti schifa", scritte al Libertà dopo la petizione contro gli "extracomunitari incivili"

Sono apparse sulla saracinesca della sede del movimento Riprendiamoci il futuro', che qualche giorno aveva lanciato una raccolta firme contro "l'invasione di irregolari". Il deputato della Lega Sasso ha annunciato ieri una visita a Bari del ministro

Salvini in occasione di una tappa elettorale a Bari con Rossano Sasso, attualmente deputato della Lega

Scritte contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini sono apparse questa notte al quartiere Libertà, in via Dante, sulla saracinesca della sede del movimento 'Riprendiamoci il futuro': "Salvini il Sud ti schifa", "Infame razzista", sono le frasi scritte con la vernice spray sulle serrande. 

L'episodio è stato reso noto da Gino Cipriani, esponendente del movimento 'Riprendiamoci il futuro', che nei giorni scorsi ha avviato una petizione - circa tremila le firme raccolte, secondo quanto reso noto da Cipriani - per denunciare - si legge nel testo della petizione "l'impossibile convivenza quotidiana con un numero esorbitante di extracomunitari (gran parte Africani) incivili e "difendere il quartiere Libertà" "dall'invasione di irregolari". Un'iniziativa che ha sollevato discussioni e polemiche, sebbene i suoi promotori si difendano sostenendo di aver dato voce alle istanze del quartiere e di non essere contro i migranti, ma contro "gli irregolari".

Sull'episodio delle scritte sono state avviate indagini dalla Digos. Intanto proprio ieri il deputato barese della Lega, Rossano Sasso, ha annunciato una prossima visita a Bari del ministro dell'Interno. "Le Istituzioni devono fare sentire la propria presenza in questo quartiere, i cittadini non devono sentirsi abbandonati", scrive Sasso in una nota in relazione all'iniziativa lanciata al Libertà. Sasso ha poi annunciato di aver esposto al Ministro dell'Interno Matteo Salvini, "la situazione della città di Bari, a lui già nota e mi ha promesso che a breve verrà a Bari per iniziare a liberarla e renderla più sicura".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento