Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Libertà, colpi di pistola in cortile condominiale: bloccati due rapinatori

In manette un 20enne e un 24enne con precedenti penali. Uno di loro avrebbe puntato la pistola contro il titolare di una pizzeria per rubargli l'incasso della serata, circa 400 euro

La polizia ha arrestato, la notte scorsa, due persone accusate a vario titolo di rapina pluriaggravata, porto, detenzione e ricettazione di arma comune da sparo con relativo munizionamento. In manette sono finiti un 24enne un 20enne con precedenti. Uno di loro ha anche obbligo di firma. E' accaduto verso l'una in corso della Carboneria nel quartiere Libertà. Uno dei due, vestito di scuro e travisato da un casco ha cercato di fuggire entrando in un'auto fermata mentre transitava: la vettura, però, è stata subito bloccata da una pattuglia. Poco lontano, in un cortile condiminiale, sono stati uditi alcuni colpi d'arma da fuoco: i poliziotti, giunti immediatamente, hanno fermato e disarmato un altro malvivente. In base a una ricostruzione, il giovane avrebbe minacciato con l'arma e rapinato dell'incasso di una serata il titolare di una pizzeria del posto che stava rientrando a casa insieme alla moglie dopo aver chiuso il locale. Il colpo aveva fruttato circa 400 euro. I due arrestati sono finiti in carcere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà, colpi di pistola in cortile condominiale: bloccati due rapinatori

BariToday è in caricamento