Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Libertà: tentano di stuprare una donna, in manette due extracomunitari

Arrestati due cittadini mauriziani di 41 e 34 anni. Con un pretesto i due hanno attirato nella loro abitazione una conoscente, una cittadina marocchina di 51 anni, poi l'hanno aggredita tentando di violentarla

Sono stati colti in flagrante dai carabinieri mentre con calci e pugni tentavano di immobilizzare una loro conoscente per violentarla. Così sono finiti in manette due cittadini mauriziani di 41 e 34 anni, entrambi residenti nel quartiere Libertà. Con un pretesto i due avevano attirato la donna, una cittadina marocchina di 51 anni, nel loro appartamento. Poi l'avevano aggredita, tentando di violentarla. Le urla e le richieste di aiuto della donna sono state però udite da una vicina di casa, che ha subito allertato il 112. I carabinieri giunti sul posto hanno colto sul fatto i due aggressori, bloccandoli e arrestandoli.

La donna è stata soccorsa e accompagnata presso il Pronto Soccorso del Policlinico ove i medici le hanno riscontrato varie ferite ed ecchimosi alla spalla e ai glutei, guaribili in una ventina di giorni. Uno dei due arrestati  ha riportato invece alcuni graffi al volto che la donna gli ha inferto nello strenuo tentativo di difendersi dalla violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà: tentano di stuprare una donna, in manette due extracomunitari

BariToday è in caricamento