Violenta lite nelle campagne del Barese, aggressore imbraccia fucile modificato: arrestato dai Carabinieri

In base alla ricostruzione dei militari, l'uomo avrebbe assalito verbalmente e fisicamente un altro agricoltore, imbracciando un'arma simile a una doppietta con canne mozze.

I Carabinieri hanno arrestato ad Acquaviva delle Fonti, nel Barese, un uomo ritenuto responsabile di minacce e lezioni personali ai danni di un bracciante agricolo. In base alla ricostruzione dei militari, l'uomo avrebbe assalito verbalmente e fisicamente un altro agricoltore, imbracciando un fucile simile a una doppietta con canne mozze.

Le immagini dell'aggressione sarebbero state immortalate anche con il cellulare della vittima che ha riportato alcune contusioni. L'uomo è stato rintracciato poche ore dopo nella sua abitazione. In corso le ricerche per ritrovare il fucile. Per il presunto aggressore sono scattati gli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento