Locorotondo: trovato con 10 piante di marijuana in casa, 30enne finisce in manette

Dopo un controllo di routine dei militari l'uomo si è dato alla fuga nei campi circostanti venendo poi fermato. In casa aveva 10 piante di marijuana e altri 365 grammi della stessa sostanza

Un trentenne originario di Locorotondo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Già conosciuto dai militari per i suoi precedenti specifici, l'uomo era stato recentemente denunciato per guida in stato di ebbrezza e per questo gli era stata ritirata la patente.

Ieri mattina i militari si sono portati presso l’abitazione dell’indagato, nelle campagne di Locorotondo, per un controllo di routine ma alla loro vista questi non ha aperto il cancello d’ingresso, dandosi alla fuga nei campi circostanti. Dopo un lungo inseguimento a piedi i carabinieri sono riusciti a bloccarlo. A seguito di una perquisizione domiciliare di tutto l’edificio nel cortile di ingresso sono state rinvenute 10 piante di cannabis, alcune alte anche 1 metro, in coltivazione.

A supporto dei carabinieri di Locorotondo è giunta un’unità cinofila antidroga del Nucleo CC di Modugno, grazie alla quale è stato possibile rinvenire altri 365 grammi di marijuana, occultati all’interno di un pollaio limitrofo alla villa. L'ingente quantitativo era verosimilmente destinato a soddisfare il mercato della droga per i residenti della Valle d’Itria.

Il 30enne è stato arrestato  è condotto presso la Casa Circondariale di Bari in attesa di giudizio, mentre la sostanza è stata sequestrata e verrà inviata alla Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari per le analisi tossicologiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento