menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto postata su Fb dal cantante

La foto postata su Fb dal cantante

Malore durante il firmacopie, Lorenzo Fragola interrompe l'incontro con i fan

Delusione per le centinaia di fan che ieri pomeriggio hanno 'assediato' la libreria di via Melo per ottenere l'autografo del loro beniamino. Fragola era già stato in ospedale prima dell'incontro, arrivando in ritardo. Sui social le scuse: "Recupereremo presto"

Pomeriggio da dimenticare per Lorenzo Fragola e i suoi fan alla Feltrinelli di Bari. Il cantante, atteso nella libreria di via Melo per il firmacopie del suo ultimo album, è stato costretto ad interrompere l'incontro a causa di un malore.

Già prima dell'appuntamento, il vincitore dell'ultima edizione di X Factor era stato in ospedale proprio perché si sentiva poco bene, ritardando così il suo arrivo. Ma durante l'incontro i sintomi si sono ripresentati, costringendo Fragola a fermarsi.

Delusione e qualche lacrima tra i fan, che dal primo pomeriggio avevano letteralmente 'assediato' la libreria, formando una lunghissima coda che ha costretto la polizia municipale a bloccare il traffico e transennare l'intero isolato.

Sui social le scuse del cantante e la promessa di recuperare presto: "Ho tardato ad arrivare a La Feltrinelli di Bari - spiega su Fb - perchè nel pomeriggio sono stato poco bene ed ero andato in ospedale. La voglia di incontrarvi era tanta per cui ho fatto di tutto per esserci! Purtroppo dopo poco tempo non ho più resistito e sono tornato in ospedale". "Ho cercato in tutti i modi di continuare - dice ancora il cantante - ma non ce l'ho fatta. Vi ringrazio per l'infinita pazienza che avete avuto! Vi comunicherò presto quando recupereremo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento