menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Loseto, una piantagione di marijuana nelle campagne: due arresti

In manette un 35enne e un 40enne: i movimenti sospetti dei due 'finti contadini' non sono sfuggiti ai carabinieri, che li hanno così sorpresi mentre erano intenti a curare la coltivazione

Si recavano in campagna anche all'alba, ma non erano contadini. I loro movimenti 'sospetti', con frequenti 'viaggi' nelle campagne di Loseto, non sono sfuggiti ai carabinieri del Nucleo Radiomobile, che così hanno organizzato un servizio di appostamento.

E' stata sufficiente una breve attesa per cogliere i due sul fatto: arrivati a bordo di un'utilitaria, i due finti 'coltivatori diretti' si sono subito inoltrati tra la vegetazione. Qui i carabinieri li hanno sorpresi mentre annaffiavano una vera e propria piantagione di marijuana che i due, evidentemente, avevano da tempo allestito. Sul posto i militari hanno rinvenuto anche un armamentario fatto di cisterne e tubi per l’irrigazione. 

VIDEO: LA PIANTAGIONE SCOPERTA DAI CARABINIERI

In manette sono finiti il 35enne Michele Cirulli, e il 40enne Ignazio Grimaldi, entrambi baresi, già noti alle forze dell’ordine, i quali dovranno ora rispondere di coltivazione di sostanze stupefacenti. 

La piantagione, composta da circa 400 piante di diverse dimensioni, è stata totalmente smantellata e posta sotto sequestro. La droga, una volta essiccata e venduta sul mercato al dettaglio, avrebbe fruttato circa 50mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento