menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Xylella, norme meno severe per le eradicazioni e zone 'cuscinetto' ridotte: l'Ue propone le misure per il nuovo regolamento

Le novità contenute nel documento pubblicato dalla Commissione europea che sarà sottoposto all'approvazione degli Stati membri: la decisione definitiva dovrebbe arrivare prima dell'estate

Zone 'cuscinetto' ridotte e dimezzamento (da 100 a 50 metri) del raggio di abbattimento delle piante non infette da Xylella fastidiosa. Sono due delle principali novità contenute nella bozza di regolamento dell'Unione Europea per la lotta alla diffusione del batterio sul territorio dell'Ue.

Il documento - come riporta l'Ansa - è stato pubblicato dalla Commissione europea per una consultazione pubblica che terminerà il 7 luglio. Dopo la consultazione, il regolamento sarà sottoposto all'approvazione degli Stati membri nelle settimane successive per una decisione definitiva che è attesa prima dell'estate. 

Un'altra novità riguarda la rimozione della vite dalla lista delle piante suscettibili di infezione: un punto che dovrebbe facilitare l'attività dei vivai. Per quanto riguarda l'ampiezza della zona cuscinetto - riporta sempre l'Ansa - sarà ridotta rispetto a oggi: da almeno 2,5 km per le misure di eradicazione e da almeno 5 km quando sia necessario il solo contenimento. 

(Foto da Brindisireport)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento