'Votoarcobaleno' per sostenere la legge regionale contro l'omotransfobia: "Il Consiglio non l'affossi"

La piattaforma online presentata questa mattina da Arcigay e Rete Lenford, l'Avvocatura nazionale per i diritti LGBTQI, consentirà ai consiglieri pugliesi di esplicitare il proprio supporto al provvedimento

Una piattaforma online denominata 'votoarcobaleno' dove i consiglieri regionali della Puglia potranno esprimere il proprio sostegno al disegno di legge contro l'omotransfobia, già approvato nei mesi scorsi dalla Giunta pugliese e ora arrivato all'attenzione del Consiglio regionale. Si tratta di un'iniziativa presentata questa mattina da Arcigay e Rete Lenford, l'Avvocatura nazionale per i diritti LGBTQI. La piattaforma sarà on line nei prossimi giorni e vuole rispondere a quello che associazioni, sindacati, organizzazioni e centri antiviolenza, ritengono un "tentativo di affossamento del ddl in atto nel Consiglio regionale pugliese, le cui commissioni sono chiamate ancora ad esprimere i pareri". "Portare a casa questa legge - hanno detto gli attivisti - è una battaglia di democrazia e civiltà, che in alcune regioni d'Italia hanno già vinto da tempo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento