Cronaca

Lucio Caprio Anteas Puglia: "Le istituzioni devono darci una mano da soli non possiamo farcela"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Si è concluso a Bari il direttivo regionale di ANTEAS (l'associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà). Dopo i saluti del segretario regionale FNP Cisl Emanuele Catrignanò sono intervenuti il Presidente di Anteas Puglia Lucio Caprio e il Vice Presidente Nazionale Bruno Calcagni.

"Il vecchio é il naturale raccordo tra il tempo passato ed il futuro e nella sua persona si identificano sia le generazioni di ieri che quelle di là da venire e dunque, per questo ANTEAS nel suo acronimo si riferisce a tutte le età". Ha esordito così nella sua relazione il Presidente Caprio, quando ha introdotto i tanti temi e le varie questioni che l'Associazione ha affrontato e dovrà affrontare nel 2014. " Un anno difficile è stato quello che si conclude e ancor più duro sarà quello che ci aspetta. Quando c'è crisi - ha detto Caprio - la gente e gli anziani in particolare o comunque chiunque sia in difficoltà ha ancora pù bisogno di noi."

Notevole é stata in questo campo l'azione svolta dall'Anteas pugliese, , ma proprio per questo è stato opportuno fare alcune riflessioni sul ruolo che l'associazionismo ed il volontariato stanno assumendo nell'opera di sostegno, di sensibilizzazione e denuncia di tutte quelle situazioni di bisogno alle quali le istituzioni faticano o non sono in grado di rispondere. E' vero che l'attuale società, non solo italiana ma anche europea, non é preparata a rapportarsi serenamente con il suo invecchiamento. Occorre trovare un equilibrio in questo processo e superare il disagio prodotto dai cambiamenti veloci che stanno interessando il vivere civile.

Partendo dalla consapevolezza della prioritaria importanza delle istituzioni pubbliche, alle quali la nostra Associazione "no profit", non deve assolutamente sostituirsi ma collaborare in un'opera di supporto, rimane valido - è stato detto - il concetto che vanno incentivate tutte le iniziative che possono contribuire - sul territorio - all'articolazione di una rete di servizi in grado di rispondere alle attese dei cittadini.
Caprio ha poi ricordato all'ampia platea, che nonostante le poche risorse, è necessario continuare ad investire in formazione. Nel corso della giornata è stata presentata ufficialmente la costituzione dell'ANTEAS del territorio di Bari per il coordinamento delle nuove realtà che si sono costituite in tutta la provincia barese.

In conclusione un ringraziamento da parte del Presidente , a tutti i volontari che ogni giorno con il loro impegno contribuiscono a fare sempre più dell'ANTEAS una realtà importante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucio Caprio Anteas Puglia: "Le istituzioni devono darci una mano da soli non possiamo farcela"

BariToday è in caricamento