Cronaca lungomare Araldo di Crollalanza

Cadavere di una suora in mare, il ritrovamento nelle acque del Molo San Nicola

A notare il corpo sono stati alcuni passanti, che hanno lanciato l'allarme avvisando i carabinieri. L'anziana donna potrebbe essere caduta in acqua per un malore, non si esclude neppure l'ipotesi di un suicidio

Il corpo senza vita di una donna, dall'apparente età di circa 70 anni, quasi certamente una suora, è stato recuperato nel pomeriggio nelle acque del lungomare, all'altezza del molo San Nicola.

A dare l'allarme sono stati alcuni passanti, che hanno avvisato una pattuglia dei carabinieri. Sul posto è intervenuta anche la Polizia municipale, mentre il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco. L'anziana donna non aveva con sè documenti. Sul corpo, secondo i primi accertamenti, non ci sarebbero segni di violenza. Si ipotizza che la donna possa essere caduta in acqua per un malore, o comunque accidentalmente, ma non si esclude neppure l'ipotesi del suicidio. Sul fatto indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere di una suora in mare, il ritrovamento nelle acque del Molo San Nicola

BariToday è in caricamento