Terrazza Sant'Antonio, passerella tra sporcizia e scritte incivili: "Lavori nel 2018"

A due passi dal mare uno dei luoghi potenzialmente più attraenti della città è deturpato da tanti, troppi pasticci e frasi realizzate con lo spray

Da una parte il turchese del mare 'arrabbiato' per le raffiche di vento, dall'altra il degrado delle scritte e dei pasticci che deturpano la terrazza Sant'Antonio: da anni uno dei punti panoramici più belli e ricchi di fascino della città è meta, purtroppo, di incivili, prevalentemente ragazzini che, armati di spray, pasticciano con frasi (talvolta neppure in perfetto italiano) la passerella pedonale e le panchine in cemento. Una questione che si trascina da anni, nonostante, solo a gennaio 2016 siano stati realizzati alcuni lavori di riqualificazione dei box destinati ai pescatori e agli operatori nautici.

Ripulire totalmente la passeggiata non è semplice: l'Amiu, a quanto sembra, può disporre di un solo operatore addetto alla cancellazione delle scritte. Dal Comune fanno sapere che al momento non vi sono interventi in programma. A causa della grandezza dello spazio e del numero di graffiti, si potrebbe procedere 'a pezzi' ma il rischio è quello di veder comparire, dopo pochi giorni, altri pastrocchi. Più semplice, invece, attendere la riqualificazione completa della struttura, abbinata a quella del waterfront con vista sulla Città Vecchia: "A disposizione - spiega l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - c'è un finanziamento nazionale da 7,5 milioni di euro. Tra qualche settimana si concluderà il concorso internazionale di progettazione dove verrà premiato il miglior progetto preliminare redatto. Successivamente serviranno i pareri degli enti preposti, come la Soprintendenza, quindi si potrà procedere con i progetti definitivi ed esecutivi. Contiamo di concludere l'iter entro l'anno per poi mandare in gara i lavori". Se tutto va bene, dunque, nel 2018 potremmo avere, assieme al lungomare riqualificato, una terrazza Sant'Antonio degna del panorama offerto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento