Cronaca Lungomare Imperatore Augusto

Lungomare, rotta la targa dedicata a Michele Fazio

La targa in marmo che ricorda il sedicenne vittima innocente di mafia, collocata accanto ai campetti di calcio a lui dedicati, è stata ridotta in frantumi

Ridotta in frantumi e lasciata sul marciapiede, impossibile sapere da chi e perchè. Quello che è certo è che la targa in marmo dedicata alla memoria di Michele Fazio, vittima innocente di mafia, è stata distrutta.

La targa che ricorda il 16enne di Bari vecchia, ucciso per errore in una sparatoria tra clan, era collocata sul lungomare Imperatore Augusto, accanto ai campetti di calcio a lui dedicati. Non si sa ancora come sia stata danneggiata, se si sia trattato di un incidente o di un atto vandalico mirato, ma la notizia sta facendo il giro dei social provocando un'ondata di indignazione.

L'episodio ricorda quello accaduto qualche settimana fa a Carbonara, quando fu distrutta la lapide in memoria di Gaetano Marchitelli, altra giovane vittima innocente di mafia. In quel caso, per fortuna, si scoprì che la lapide era stata rotta per errore durante la manutenzione del giardino, e in breve tempo fu riparata e ripristinata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare, rotta la targa dedicata a Michele Fazio

BariToday è in caricamento