M5S propone eventi culturali in ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime di mafia

La volontà politica del Movimento 5 Stelle è stata quella di indicare la data del 19 luglio come giorno utile per dedicare una manifestazione culturale alle vittime di mafia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Approvata il giorno 8 giugno al Consiglio del Municipio 3 di Bari, la scelta del 19 luglio come data per lo svolgimento degli eventi culturali sul territorio cittadino. Sono previsti infatti concerti con musica dal vivo e band emergenti per la stagione estiva in alcuni quartieri di Bari. La volontà politica del Movimento 5 Stelle, presentata prima in Commissione Cultura e poi in Consiglio, è stata quella di indicare la data del 19 luglio come data utile per dedicare una manifestazione alle vittime di mafia ed in particolare al giudice Paolo Borsellino, venuto a mancare unitamente alla sua scorta il 19 luglio di 25 anni fa, nella tremenda strage di via D'Amelio. La delibera sugli eventi culturali dell'importo di circa 3000 euro, che si svolgeranno nei quartieri San Paolo e San Girolamo, è stata approvata all'unanimità dei consiglieri presenti. Ora partirà il bando pubblico per la realizzazione degli eventi, il M5S spera che l'eventuale aggiudicatario del bando sia sensibile alla tematica e si impegni per l'attuazione della volontà politica.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento