Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Multa la ragazzina sul bus senza biglietto, controllore aggredito e picchiato

A 15 giorni dalla contravvenzione la 'vendetta' del padre dell'adolescente multata, che ha riconosciuto il dipendente Amtab per strada e l'ha assalito colpendolo con calci e pugni

Pestato a sangue per aver multato una ragazzina salita sul bus senza biglietto. Riconosciuto, aggredito e picchiato in strada, a 15 giorni di distanza dal fatto. E' la disavventura capitata qualche giorno fa ad un controllore dell'Amtab.

L'uomo si trovava in strada al quartiere Madonnella. Stava per risalire a bordo del suo motorino, dopo aver fatto la spesa in un vicino supermercato, quando è stato bloccato da un uomo. Prima gli insulti, le parole pesanti, poi l'aggressore è passato alle mani: schiaffi, pugni e calci, per 'punire' il dipendente Amtab, reo di aver multato due settimane prima la figlia adolescente salita senza biglietto su un bus della linea 2. A riconoscere il controllore è stata proprio la ragazzina, che si trovava in compagnia del padre e che gli ha indicato il 'colpevole', facendo quindi scattare l'aggressione. Il malcapitato è stato soccorso da alcuni passanti, che sono intervenuti per porre fine al pestaggio. L'uomo, poi condotto in ospedale, ha riportato ferite giudicate guaribili in 5 giorni. L'aggressore è riuscito a dileguarsi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine e sono in corso indagini per cercare di identificarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multa la ragazzina sul bus senza biglietto, controllore aggredito e picchiato

BariToday è in caricamento