Cronaca Madonnella / Largo Adua

Luci spente su largo Adua, Paparella: "Il collaudo nei prossimi giorni"

Il salotto umbertino è stato aperto il 12 aprile, ma l'impianto d'illuminazione non è mai partito. Il presidente della VII circoscrizione: "Le recenti piogge hanno rallentato l'attivazione"

Le recinzioni sono state eliminate in modo frettoloso, senza neanche avvisare la VII circoscrizione. I lavori sono stati completati, ma prima di inaugurare largo Adua  in modo ufficiale occorre sistemare diverse cose. A partire dal sistema di illuminazione, ancora disattivo. Una situazione che dura dal 12 aprile scorso, giorno di apertura del rinato salotto umbertino.Ogni giorno, intorno alle 20, sulla piazzetta arriva solo il riverbero color arancio dei lampioni collocati sul lungomare. “Il collaudo non è ancora partito a causa dei recenti temporali  – spiega Micaela Paparella, presidente di Madonnella ed ora candidata per il centrosinistra al Municipio del Mare -. I tecnici del Comune mi hanno confermato che sarà svolto nei prossimi giorni, prima della festività di San Nicola”.

I commercianti della strada sono sul piede di guerra perché vorrebbero largo Adua pronto per la tre giorni di festa dedicati al Santo Patrono. Anche lo stato del verde non sembra adeguato. “Ho chiesto alla Multiservizi d’intervenire per sistemare le aiuole - continua Paparella - I cestini sono provvisori ma ho preteso che fossero posizionati; ora dobbiamo superare questa empasse temporanea legata alle luci ma si tratta di pochi giorni”.La strada che separa Largo Adua dal Kursaal deve essere ancora completata, tuttavia  è stato aperto un corridoio pedonale per attraversarla. Su quella arteria sta lavorando l’Acquedotto Pugliese, che è dovuto intervenire a causa della rottura di una tubazione durante i lavori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci spente su largo Adua, Paparella: "Il collaudo nei prossimi giorni"

BariToday è in caricamento