Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Dodici posti auto riservati, nel piazzale dell'Inps a Madonnella spuntano i divieti. Protestano i residenti, il Comune: "Situazione temporanea"

Gli stalli destinati all'Aeronautica militare. Malumori tra gli abitanti del quartiere, già alle prese con le difficoltà di trovare parcheggio in zona, ma l'assessore Galasso spiega che si tratta di assegnazione della durata di pochi mesi, legata a lavori in corso nel palazzo della Terza Regione Aerea

Nastro per delimitare i posti auto riservati e cartelli per segnalare il divieto di sosta h24. La nuova segnaletica, comparsa sul piazzale antistante il palazzo dell'Inps, sul lungomare, non è sfuggita ai residenti del quartiere Madonnella, da sempre costretti a fare i conti con le difficoltà di trovare parcheggio. Dodici degli stalli presenti nell'area di sosta tra via Gorizia e via Vaccaro sono stati da qualche giorno destinati ai veicoli dell'Aeronautica militare.

Una novità che sta suscitando non pochi malumori tra gli abitanti della zona, perché i nuovi posti auto riservati - spiegano - vanno ad aggiungersi ad altre situazioni che rendono la ricerca di un parcheggio sempre più ardua: la presenza di numerose zone di carico e scarico merci in cui, in alcune fasce orarie, non è consentito parcheggiare, ma anche gli stalli riservati alle sedi consolari, quelli destinati al Comando dei carabinieri (in via Vaccaro e via Gorizia), senza dimenticare i ciclomotori che spesso occupano abusivamente le strisce blu. "In questo particolare momento – sottolineano inoltre alcuni residenti della zona - la circolazione delle auto è anche diminuita e aumentano le persone che lasciano la macchina parcheggiata per settimane e quindi con scarse possibilità di poter trovare un posto auto in tempi adeguati a causa della scarsa turnazione". 

Tuttavia, nel caso dei posti auto riservati ai veicoli dell'Aeronautica militare, si tratterebbe di un'assegnazione dalla durata limitata. A spiegarlo a Baritoday è l'assessore alle Opere Pubbliche e alla Viabilità, Giuseppe Galasso: "Si tratta di un utilizzo temporaneo, legato al fatto che l'Aeronautica sta facendo dei lavori nel piazzale interno alla caserma - chiarisce Galasso - Per questa ragione ci hanno chiesto, per un periodo limitato, stimato in circa due-tre mesi, di poter avere quei posti riservati. Al massimo all'inizio del nuovo anno - rassicura l'assessore - tutto tornerà come prima, e quei posti torneranno liberamente fruibili da parte di tutti".

Sulla questione interviene anche il presidente del Municipio 1, Lorenzo Leonetti: "Abbiamo ricevuto molte segnalazioni in merito, la questione è attenzionata. Il Municipio non è stato direttamente coinvolto perché si è trattato di una delibera della ripartizione Ivop, ma ci è stato confermato che si tratta di una situazione temporanea". Sulle croniche difficoltà di parcheggio nel quartiere lamentate dai residenti Leonetti aggiunge: "Sappiamo che è uno dei problemi maggiori per Madonnella. Ad esempio, in viale Imperatore Traiano abbiamo chiesto ad Amtab di rifare al più presto le strisce blu ormai sbiadite, perché almeno c'è chi parcheggia senza rispettarle e questo crea disagi per i residenti". Ancora, Leonetti fa riferimento ad una ricognizione avviata negli anni passati dal Municipio su posti per disabili e passi carrabili, per verificarne utilizzo ed effettiva validità, che permetterebbe di recuperare altri posti auto. Un monitoraggio "molto complicato", poi arenatosi per "le difficoltà e il poco personale a disposizione". "Tuttavia - assicura Leonetti - siamo pronti a recepire eventuali segnalazioni dei cittadini, attivandoci come Municipio per le verifiche del caso".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici posti auto riservati, nel piazzale dell'Inps a Madonnella spuntano i divieti. Protestano i residenti, il Comune: "Situazione temporanea"

BariToday è in caricamento