Cronaca Japigia / Via Carlo Guarnieri

Annunci sul web per attirare i clienti, scoperta casa d'appuntamenti a Madonnella

Un insolito andirivieni in un condominio di via Guarnieri ha insospettito i poliziotti di quartiere, che hanno deciso di entrare nello stabile scoprendo l'attività illecita messa in piedi da due donne colombiane

Via Guarnieri al quartiere Madonnella

Ad insospettire i poliziotti di quartiere è stato un insolito andirivieni di uomini in un condominio di via Guarnieri, nel quartiere Libertà. Così, per vederci chiaro, gli agenti hanno deciso di fermare un ragazzo appena uscito dallo stabile. E il giovane, un 27enne barese, ha candidamente raccontato loro la verità: aveva appena consumato un rapporto sessuale a pagamento, dopo aver preso appuntamento con una prostituta rispondendo ad un annuncio pubblicato su un sito web.

A quel punto è scattata la perquisizione dell'appartamento, occupato da due donne, due cittadine colombiane di 28 e 32 anni, entrambe prive del permesso di soggiorno. L'immobile è risultato essere di proprietà di un cittadino barese, il quale l'aveva affittato ad un quarantaduenne, sempre di Bari, incensurato. Quest'ultimo avrebbe poi messo l'appartamento a disposizione delle due prostitute, che sono state affidate l'ufficio Immigrazione per le procedure di espulsione. L'appartamento è stato invece sequestrato mentre l'affittuario è stato denunciato a piede libero per il reato di favoreggiamento della prostituzione e per aver dato ospitalità a persone clandestine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annunci sul web per attirare i clienti, scoperta casa d'appuntamenti a Madonnella

BariToday è in caricamento