Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Japigia

Mafia: errore del Pm, tornano liberi presunti affiliati ai clan

Un errore materiale nella notifica dell'avviso di conclusione indagini permetterà a 12 presunti affiliati del clan Parisi di tornare in libertà. I termini di custodia cautelare scadono il 27 aprile

Torneranno in libertà tra due settimane 12 presunti affiliati al clan Parisi di Japigia, accusati di associazione per delinquere finalizzata a usura, estorsione, riciclaggio ed esercizio abusivo del credito. Il pm antimafia che ha coordinato le indagini, Elisabetta Pugliese, ha commesso un errore materiale nella notifica del 415 bis, l'avviso di conclusione indagini, omettendo del tutto la parte che prevede i cosiddetti avvertimenti di legge, cioè la possibilità di rendere interrogatorio o di depositare memorie entro 20 giorni dalla notifica.

Gli arresti furono eseguiti all'alba del 27 ottobre scorso dai militari della guardia di finanza su disposizione della magistratura barese e permisero si smantellare un'organizzazione criminale dedita all'attività di usura nei confronti di imprenditori, negozianti baresi e giocatori d'azzardo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia: errore del Pm, tornano liberi presunti affiliati ai clan

BariToday è in caricamento