menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni all'agricoltura dopo l'ondata di gelo: "Subito risorse e sgravi fiscali"

La richiesta è stata inoltrata dalla Cia al Governo e alla Regione: "Aziende pesantemente danneggiate. Servono interventi per risanare le gravi perdite subite"

"L'eccezionalità dell'ondata di maltempo che ha investito la nostra regione dal 5 all'11 gennaio richiede risorse aggiuntive ad erogazione immediata, agevolazioni fiscali e sgravi contributivi che permettano alle aziende agricole pesantemente danneggiate di riprendere l'attività". Ad affermarlo è il presidente regionale CIA Puglia Raffaele Carrabba, sintetizzando i contenuti della richiesta inoltrata al Governo centrale e alla Regione Puglia.

"Diamo atto a quest'ultima - afferma - di aver immediatamente dichiarato lo stato di emergenza e di aver richiesto il decreto nazionale di declaratoria dello stato di calamità naturale, come tra l’altro sollecitato da questa Confederazione, ma l'evento calamitoso straordinario in termini di quantità di neve caduta, periodo temporale e territorio interessato necessita di ulteriori interventi per risanare le gravi perdite subite. Mutuando il modello adottato per le zone colpite dal terremoto - continua Carrabba - andrebbe snellita la burocrazia per garantire tempi davvero rapidi di ripristino, altrimenti appesantiti da procedure lente, farraginose e talvolta inefficaci e tardive".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento