rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Rami spezzati, cartelli abbattuti e giostrine distrutte: a Torre Quetta i danni del violento temporale

L'intenso nubifragio di ieri, con violente raffiche di vento, non ha risparmiato la spiaggia cittadina, questa mattina rimasta chiusa per consentire il ripristino dei luoghi

Rami spezzati nell'area parcheggio, cartelloni divelti o in parte abbattuti, giostrine distrutte. A Torre Quetta, il giorno dopo il violento temporale che ha colpito Bari sabato sera, si contano i danni. Pioggia, grandine e violente raffiche di vento che in pochi minuti hanno sferzato la città, provocando allagamenti e danni. Così come i locali del centro, che in molti casi hanno visto danneggiate le proprie strutture esterne, le conseguenze dell'intenso nubifragio non hanno risparmiato la spiaggia cittadina, che oggi, domenica 31 luglio, è rimasta chiusa per garantire la sicurezza e consentire il ripristino dei luoghi. 'Chiusa' anche, ma per una diversa ragione, la spiaggia di Pane e Pomodoro: qui, come di frequente accade, in seguito al temporale, è scattato infatti il divieto di balneazione per lo sversamento in mare della condotta Matteotti.

Nelle foto di Michele Petrelli (in copertina e nella gallery) la situazione a Torre Quetta questa mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rami spezzati, cartelli abbattuti e giostrine distrutte: a Torre Quetta i danni del violento temporale

BariToday è in caricamento